Silvio Berlusconi, servizi sociali invece di domiciliari? Richiesta dei legali

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 ottobre 2013 17:57 | Ultimo aggiornamento: 5 ottobre 2013 17:57

Silvio Berlusconi, servizi sociali invece di domiciliari? Richiesta dei legaliROMA – Silvio Berlusconi ai servizi sociali. Questa la richiesta che verrà formalizzata la prossima settimana dai legali di Berlusconi come pena ausiliaria per la condanna del processo Mediaset.

A dirlo è l’avvocato di Berlusconi, Franco Coppi: “La prossima settimana presenteremo a Milano la richiesta di affidamento ai servizi sociali. Presenteremo la richiesta, salvo imprevisti e poi saranno i magistrati di Milano a decidere. Quando il giudice fisserà le prescrizioni potremo concordare le eventuali modalità”.

E Berlusconi i servizi sociali potrebbe farli a Roma, visto che la scorsa settimana ha spostato la residenza a palazzo Grazioli. Grazie a una legge del governo Berlusconi, che prevede i domiciliari per gli ultrasettantenni tranne che per reati più gravi, il Cavaliere ha evitato il carcere. A questo punto Berlusconi ha chiesto l’affidamento ai servizi sociali per evitare anche gli arresti domiciliari.