Ulisse Di Giacomo, in Senato entra lui se esce Silvio Berlusconi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 settembre 2013 13:32 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2013 13:32
Ulisse Di Giacomo, in Senato entra lui se esce Silvio Berlusconi

Ulisse Di Giacomo

ROMA – Se Silvio Berlusconi esce dal Senato, al suo posto entra Ulisse Di Giacomo. E’ Di Giacomo il primo dei non eletti nella lista Pdl in Molise. Per lui le porte di Palazzo Madama si apriranno con la decadenza del leader del Pdl. E se entrerà, spiega Di Giacomo, non ha intenzione di dimettersi.

Di Giacomo ha dichiarato a Repubblica che è pronto a tenere in vita il governo Pd-Pdl:

“«Sì. Io sono fermo sulla posizione che in questo momento l’Italia ha bisogno di un governo. Con il Pdl. Nella malaugurata circostanza che non fosse così, molti terrebbero in vita l’esecutivo. E, per quanto mi riguarda, non per interesse personale, ma perché deve fare 3 o 4 cose fondamentali»”.

A Repubblica spiega che non rimarrebbe solidale con il leader:

“«Non avrebbe alcun senso. E poi, guardi, questa Regione non ha altri candidati in lista. C’erano solo Berlusconi e Di Giacomo»”.

Di Giacomo si è detto pronto a prendere il posto di Berlusconi:

“«La mia presenza in Parlamento sarebbe per me motivo di onore. Invece del Molise, Berlusconi poteva optare dove c’erano 24 eletti. Questa scelta ha pesato su di me dal punto di vista psicologico. La Regione non l’ha digerita, si è sentita defraudata»”.