Videomessaggio Berlusconi: “Farò politica anche fuori dal Parlamento”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2013 20:08 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2013 20:14
Videomessaggio Berlusconi: "Farò politica anche fuori dal Parlamento"

Videomessaggio Berlusconi: “Farò politica anche fuori dal Parlamento”

ROMA –  “Io sarò sempre con voi, decaduto o no. Si può fare politica anche al di fuori del Parlamento”. Così Silvio Berlusconi nel videomessaggio a lungo atteso e andato in onda a pochissime ore dal voto in Giunta al Senato sulla relazione di Andrea Augello. Non una minaccia al goveno Letta, ma una promessa, di non lasciare il campo anche in caso di decadenza da senatore. Ammettendo, forse per la prima volta, la possibilità di perdere il seggio in Parlamento.

Di qui l’appello ai suoi seguaci, dopo il solito canovaccio di accuse alla magistratura politicizzata, “contropotere dello Stato, braccio giudiziario della sinistra”. Il martire Berlusconi arringa il popolo azzurro: “Vogliono togliermi di mezzo con una aggressione violenta. Sono qui per chiedere a voi di aprire gli occhi, di reagire”. “Dico a tutti voi, reagite, protestate – insiste il Berlusconi – avete il dovere di fare qualcosa per uscire dalla situazione in cui ci hanno portato. Tutti gli italiani responsabili devono sentire il dovere di impegnarsi personalmente”.

Come? Attraverso il rilancio di Forza Italia, “ultima chiamata prima della catastrofe”. “Credo si debba riprendere in mano Forza italia” – aggiunge il leader del Pdl -“Io sarò sempre con voi, decaduto o no. Si può fare politica anche al di fuori del Parlamento”. Chiusura con l’appello ai militanti. “Scendete in campo anche voi. Per questo dico scendi in campo anche tu con Forza Italia. Diventa anche tu un missionario di Forza Italia”.  Ripetuto tre volte, come un mantra elettorale.