Videomessaggio di Berlusconi, niente boom in tv

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2013 17:16 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 17:16
Videomessaggio di Berlusconi, niente boom in tv

Silvio Berlusconi (Foto Lapresse)

ROMA – Niente boom di telespettatori per il videomessaggio di Silvio Berlusconi. E pochi gli italiani che si sono visti tutti e sedici i minuti di monologo anti-magistratura. Berlusconi domina le prime pagine dei giornali solo per la concomitanza dei due fatti, il filmato e il primo voto in Giunta per le elezioni al Senato, che ha bocciato la relazione del pidiellino Andrea Augello.

Il videomessaggio è andato in versione integrale solo SkyTg24 (l’edizione delle 18, con la diretta del video, è stata seguita da 121.743 spettatori medi, mentre quella delle 20 ha avuto in media 139.681 spettatori), Tgcom24 (nessun dato parziale è disponibile fa sapere Mediaset) e Rainews 24 che dalle 18.00 alle 18.30 ha totalizzato 206 mila e il 2.10.

Rai e La7 hanno deciso di trasmettere solo stralci nei tg, Mediaset lo ha dato integrale nei suoi telegiornali. I tg delle 20 però hanno fatto il solito: 5.134.000 con il 21,79% il tg1, il Tg5 il 18.13% con 4.352.000 spettatori e il TgLa7 il 7.23% di share con 1.721.000 spettatori. Il tg4 ha avuto 714 mila spettatori (4,75%) e 1 milione e il 5,13% con l’edizione speciale delle 19.35.

Nel pomeriggio, alla Vita in diretta su Rai1 che ha trasmesso degli stralci ci sono stati 1.482.000 spettatori (15,24%). Di Berlusconi si sono occupati anche gli approfondimenti di seconda serata: Bruno Vespa su Rai1 ha avuto 1.388.000 spettatori pari al 13.88% di share, doppiando lo speciale Matrix di Luca Telese, che su Canale 5 ha avuto 644.000 spettatori, 7.01% di share. Su Rai2 Virus, il talk show condotto da Nicola Porro è stato visto da 575.000 spettatori pari al 2.36% di share (ma non era il videomessaggio il tema centrale), mentre nella stessa fascia ha fatto meglio su La7 La Gabbia, con Gianluigi Paragone, registrando il 3.10% di share con 664.000 spettatori.