Anna Maria Cancellieri su 81enne omicida per moglie: “Vedere che pressione…”

Pubblicato il 3 Luglio 2013 11:10 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2013 11:10
Anna Maria Cancellieri su 81enne omicida per moglie: "Chissà che pressione.."

Anna Maria Cancellieri

Risposta da manuale quella di Anna Maria Cancellieri, ministro della Giustizia, a Massimo Martinelli del Messaggero sul caso dell’uomo di 81 anni che ha ucciso un ladro. Il ladro, con altri due complici, successivamente arrstati, erano entrati nella sua villetta, vicino a Roma, per rapina, e avevano legato e imbavagliato la moglie, la quale sembrava stesse per morire soffocata.

“L’anziano signore che per difendere la moglie ha sparato ad un rapinatore e adesso è accusato di omicidio volontario”

ricorda Massimo Martinelli e chiede a Anna Maria Cancellieri cosa pensi della vicenda.

Risponde il ministro:

“Queste purtroppo sono situazioni molto complesse sulle quali è difficile dare giudizi senza conoscere la dinamica dei fatti. E io sinceramente non la conosco bene. Le armi sono sempre pericolose, ma su questa vicenda preferisco non fare commenti”.

Obiezione del giornalista: c’è quell’articolo 52 sulla legittima difesa che è po’ ambiguo.

Risposta un po’ meno algida, che, anzi, fa trapelare una certa partecipazione umana:

“Bisogna vedere a che tipo di pressione è stato sottoposto quel signore”.