Silvio vuole imitare Grillo? Liste civiche in mano a donne “che bucano il video”

Pubblicato il 7 Giugno 2012 19:26 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2012 19:26

Silvio Berlusconi e Angelino Alfano (Foto LaPresse)

ROMA – Silvio Berlusconi ha intenzione di imitare Beppe Grillo e fondare tutta una serie di piccole liste civiche da mettere in mano alle varie Mara Carfagna, Annagrazia Calabria, Mariastella Gelimini, Beatrice Lorenzin, Michela Vittoria Brambilla… Questo almeno lo racconta ‘Il Fatto Quotidiano’, mentre altri dicono che il Cavaliere sta già pensando al nuovo nome del partito, “Italia Pulita“.

Le due cose potrebbero anche coincidere in realtà: l’idea di fondare un nuovo movimento, come quello del comico genovese, con varie diramazioni sul territorio. Il tutto con un cavallo di battaglia: la “gnocca”. E imitando (a parte la scelta delle donne) quello che dovrebbe in realtà essere uno degli acerrimi nemici di Berlusconi, quel Beppe Grillo che tanti voti gli ha “rubato” alle elezioni amministrative.

Secondo ‘Il Fatto’, durante una cena ad Arcore, Berlusconi ha manifestato tutta la sua nausea per il Pdl e soprattutto per i suoi esponenti che “non bucano il video”. Insomma il Cavaliere vuole tornare al ’94, al ‘berlusconismo’ che si fa edonismo. E, ironia della sorte, dopo aver governato per vent’anni vuole tornare alle sue origini imitando il nuovo che avanza: un nuovo -ismo, il grillismo.