Bersani, Pd: dopo Marini Prodi, dopo Grillo, Vendola vuole dare la linea

Pubblicato il 19 Aprile 2013 20:34 | Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2013 20:34

Ora che Romano Prodi non ce l’ha fatta a diventare Presidente della Repubblica, molti hanno tirato un respiro di sollievo. Nei bar dove sulla tv si trasmetteva in diretta lo scrutinio, la notizia della bocciatura di Prodi è stata accolta con applausi. Anche quelli del Pd dovrebbero respirare felici, pensando al futuro, ma per chi ha votato Pd la delusione è sempre più amara.

Il segretario del partito, speriamo ancora per poco, Pierluigi Bersani, è andato a rimorchio di Beppe Grillo e ha battuto una nasata dopo l’altra; ha fatto l’accordo con Berlusconi per Franco Marini, e si è fatto anche più male. Ora si fa sentire anche Nichi Vendola, forte del suo 4 per cento di voti.

Come andrà a finire lo sapremo nei prossimi giorni, ma un disastro simile non lo si era mai visto…

romano prodi

Prodi si interroga sui franchi tiratori