Ferie magistrati. Renzi marcia indietro? Ministro Orlando: emendamento possibile

Pubblicato il 13 settembre 2014 20:56 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2014 8:14
Ferie magistrati. Renzi marcia indietro? Ministro Orlando: emendamento possibile

Andrea Orlando: sulle ferie deo magistrati un emendamento è possibile

FIRENZE – Sulle ferie dei magistrati il Governo ha iniziato la retromarcia.

Il ministro della Giustizia Andrea Orlando, parlando alla Festa dell’Unità, a Firenze, ha iniziato il calo dei pantaloni:

“Ho dato una disponibilità a riconoscere una specificità che riguarda la magistratura e da questo confronto potrà venire fuori qualcosa che si può anche tradurre in un emendamento”.

Cosa ci sarà nell’emendamento non lo ha detto, ma si può immaginare. La specificità di solito è preludio di privilegio.

Il ministro Andrea Orlando, precisa l’Ansa, rispondeva

“alla domanda su possibili modifiche della riforma della giustizia circa le ferie dei magistrati”.

Il ministro Andrea Orlando, parlando del confronto con l’Associazione Nazionale Magistrati, aveva premesso:

 “Ho detto all’Anm che noi chiediamo uno sforzo ai magistrati di comprensione dell’esigenza di compiere tutti un sacrificio in questo momento”.

A quanto pare però la richiesta è stata accolta male.

A meno che…a meno che l’attacco alle ferie dei magistrati sia stato solo un diversivo strumentale: minacciare di colpire nel più intimo dei sentimenti, per ottenere il via libera sui temi più interessanti per l’attaccante.

Staremo a vedere.