Un ramo dal balcone. Giovanni Valentini propone un segno di pace

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Aprile 2020 11:56 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2020 10:14
Un ramo dal balcone. Giovanni Valentini propone un segno di pace

Un ramo dal balcone. Giovanni Valentini propone un segno di pace (Foto Ansa)

Un ramo dal balcone. Giovanni Valentini su Twitter propone un segno di pace: “Oggi, per chi crede e per chi non crede è la Domenica delle Palme. In portoghese si dice “Domingo dos Ramos”. Anche se restiamo a casa prendiamo un rametto qualsiasi, da un vaso, da un balcone o da un terrazzo, in segno di pace e di solidarietà”.

In casa, con i fedeli a stringere in mano un ramo di ulivo o di un altra pianta che saranno benedetti, a distanza, dall’Arcivescovo di Bologna, cardinale Matteo Zuppi. Nei giorni dell’emergenza coronavirus, si aprie così – con la tradizionale seppur sui generis benedizione dei ramoscelli di ulivo – la liturgia della Domenica delle Palme, officiata alle 10.30 dallo stesso cardinale nella cattedrale di San Pietro, chiusa al popolo.

Nelle chiese parrocchiali le celebrazioni liturgiche della Domenica delle Palme si sono svolte in forma semplice, a porte chiuse e non è prevista la benedizione dei rami di ulivo.