Governo Conte bis, ecco il vero programma di M5s e Pd uniti: il peggio è in arrivo

di Sergio Carli
Pubblicato il 2 Settembre 2019 10:33 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2019 11:14
Governo Conte bis sta per nascere, ecco il vero programma di M5s e Pd uniti: il peggio è in arrivo

Nella foto Ansa, Giuseppe Conte

ROMA – Governo M5s-Pd, ecco il programma dei loro sogni:

1. Tasse: aliquota marginale al 70% per i ricchi, da 5 mila euro lordi al mese in su;

2. Imu sulla casa raddoppiata; prelievo, da definire, sui conti correnti;

3. Estensione al 70% degli italiani, tutti poveri, quasi tutti meridionali, delle esenzioni fiscali che già consentono a metà degli italiani di non pagare Irpef;

4. Dimezzamento delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine;

5. Chiusura dei giornali e dei siti internet di informazione, escluso il Blog delle Stelle;

6. Obbedienza cieca e assoluta alla volontà dei Governi di Berlino e Parigi, secondo le discipline;

7. Spiagge libere per tutti, per chi vuol fare il bagno e chi vuole sbarcare in Italia, con punti di ristoro e di accoglienza gratuiti a cura di Coop e Caritas, le due forze che hanno forzato Zingaretti all’accordo; cittadinanza distribuita direttamente presso i punti di accoglienza;

8. Abolizione dei voti, dell’obbligo scolastico, dello studio in genere; diploma garantito a tutti; aboliti anche i vaccini; permanenza obbligatoria dei bambini fino ai 6 anni in case-famiglia modello Sparta, gestite da persone provatamente non in grado di avere figli.

9. Altri dettagli su strade, autostrade, infrastrutture, porti, aeroporti, appalti in genere, chiusura delle fabbriche, stop alle auto tranne quelle blu, da definire in corso d’opera.

Questo è il programma ideale per molti aderenti al Movimento 5 stelle e anche di alcuni esponenti del Pd e di tutti quelli di Leu.

Se faranno il Governo Conte bis, probabilmente non faranno molto di peggio, col valido appoggio di Orlando (quello del che i ricchi stappino qualche bottiglia di champagne  in meno…che non è nemmeno riuscito a farsi eleggere nella sua La Spezia e si è dovuto rifugiare in una dell ultime roccaforti rosse) e Franceschini, quello che fu costretto a umiliarsi davanti a Berlusconi per una sua insensata battuta e ha tolto l’accesso ai musei scontato per gli anziani per pura demagogia e odio sociale.

Per combattere il fascismo, la via del fallimento è insistere nelle cause che lo hanno determinato. Continuate così e il vostro mostro fantoccio Salvini (povero Mussolini, che paragone ingiusto) prenderà il 60% dei voti. M5s tornerà da dove è uscito, il Pd farà la fine degli altri partiti comunisti dell’Europa Occidentale. Nel frattempo, come in un film di horrorfantascienza, Casaleggio si sarà impadronito della ancora potente macchina da guerra che il Pci ha lasciato ai posteri. E i vari Zingaretti e Renzi saranno scivolati nella irrilevanza. Rousseau, Di Maio salvateci voi..