Ignazio Marino, slalom fra gli ambulanti ai Fori: ma non li aveva cacciati?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Maggio 2015 12:57 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2015 13:00
Ignazio Marino, slalom fra gli ambulanti ai Fori: ma non li aveva cacciati?

Ignazio Marino, slalom fra gli ambulanti ai Fori: ma non li aveva cacciati?

ROMA – C’è una foto pubblicata sull’edizione romana del Messaggero che vale un editoriale: il sindaco Ignazio Marino in slalom tra bancarelle abusive e ambulanti ai Fori Imperiali, nella due giorni di festival degli artisti di strada a sostegno di Emergency. Tra un fachiro e un mangiafuoco, non stona la presenza del sindaco finto illusionista in buona compagnia di finti centurioni e gladiatori, abusivi pure loro. Non aveva eliminato (azzerato dice lui) il caravanserraglio abituale ovunque ci sia un po’ di spazio pubblico disponibile?

Sono ancora tutti lì gli ambulanti, la Roma immaginaria che occupa la testa del sindaco, libera dagli abusivi, ciclabile da parte a parte, esiste solo come allucinazione. Se il contesto fosse quello milanese sarebbe utile rispolverare le “grida” manzoniane, laddove a un massimo di strepito propagandistico corrisponde un minimo di efficacia. Con raro sprezzo del ridicolo domenica scorsa il sindaco ci ha rifatto e sugli ambulanti riannuncia perentorio: “Sono un problema per il decoro e per l’economia: con il prefetto affronteremo il problema. Il nostro obiettivo è azzerarli”. E dagli…