Il mistero del ministro di Obama. Non solo da noi…

Pubblicato il 15 Giugno 2012 16:00 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2012 19:10

WASHINGTON – Non solo da noi ci sono ministri un po’ strani e misteri legati alla politica. Il caso, americano, del ministro dell’Economia John Bryson che si è preso un’aspettativa dopo essere stato trovato privo di senza in seguito a due tamponamenti a Los Angeles, ne è un esempio.

Sono le 17 di sabato. Sulle strade di Los Angeles una Lexus tampona una Buick ferma a un passaggio a livello a San Gabriel. L’autista scende e dice ai tre occupanti dell’altro veicolo di scambiarsi le informazioni necessarie per la denuncia dlel’incidente. Ma all’improvviso risale in macchina e riparte.

Inseguito dai tre, più avanti investe un’altra vettura con due persone a bordo e finisce fuori strada. Qualche minuto dopo viene ritrovato dalla polizia mentre è senza sensi e chino sul volante della sua berlina. I poliziotti controllano i suoi documenti e sbarrano gli occhi: l’uomo ancora in stato confusionale è John Bryson, ministro del Commercio del governo Obama. Che ci fa a Los Angeles, a viaggiare da solo e senza scorta?

L’uomo viene portato all’ospedale e poi rimandato a Washington per accertamenti clinici. La polizia di San Gabriel sta indagando su di lui ipotizzando un crimine generico e un secondo capo d’imputazione per l’abbandono del luogo del primo incidente. Fonti dell’ospedale nel quale è stato ricoverato hanno parlato di “seizure”, termine col quale ci si può riferire a un colpo apoplettico, un’ischemia cerebrale, ma che qui sembra essere stato usato per ipotizzare una crisi epilettica.

Ad ogni modo per Bryson non c’è stata ancora alcuna incriminazione. Eppure lui ha deciso di prendersi una pausa, di togliere Barack Obama dall’imbarazzo e di prendersi un congedo per malattia… anche se i giornali americani rivelano che se ne è andato in vacanza. Aveva bisogno di un “auto-premio” per la sua performance?