Londra: danese dedica medaglia all’Ilva. Perché nessun italiano ci ha pensato?

Pubblicato il 31 luglio 2012 21:06 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2012 15:27
anders golding

Anders Golding (Foto LaPresse)

LONDRA – Come mai un danese alle Olimpiadi ha pensato di dedicare una medaglia agli operai dell’Ilva e nessun italiano ci ha pensato? Nessun degli atleti italiani a Londra, che pure ci stanno riempiendo di gloria e vittorie, ha pensato a dedicare nemmeno una sillaba a quella che potrebbe diventare per molti operai una tragedia: l’Ilva sotto sequestro per disastro ambientale, migliaia di lavoratori a casa senza un posto e uno stipendio…

A Londra diversi atleti italiani si sono presentati con magliette che riportavano i messaggi più disparati, ma nulla sull’Ilva. Meno male che ci ha pensato un danese… ma veramente anche per questo dobbiamo farci superare, o meglio magari anticipare, da uno straniero?

Lo “straniero” in questione è Anders Golding: ha vinto la medaglia d’argento nel tiro a volo e ha voluto dedicare la vittoria “a tutti i lavoratori dell’Ilva”. Lui infatti è un carpentiere che pratica il tiro al volo per hobby. Un hobby che pratica, da tre anni a questa parte, con tanti allenamenti nel poligono che si trova all’interno della fabbrica dell’Ilva a Taranto. Ecco perché ha così a cuore e si sente così vicino alle sorti dei lavoratori della fabbrica pugliese. Ma nessun italiano a Londra aveva pensato a un gesto simile, anche se magari non così coinvolto personalmente?