Italia mafia, pizza e spaghetti: i giornali spagnoli fanno lo stesso errore dei belgi. E dei tedeschi…

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 7 Luglio 2021 8:31 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2021 11:47
Italia mafia, pizza e spaghetti: i giornali spagnoli fanno lo stesso errore dei belgi. E dei tedeschi...

Italia mafia, pizza e spaghetti: i giornali spagnoli fanno lo stesso errore dei belgi. E dei tedeschi… (Foto Ansa)

Italia mafia, pizza e spaghetti. Cosa c’è di più scontato e banale? Eppure i giornali stranieri, ogni volta che la loro nazionale sfida gli azzurri, ricadono sempre negli stessi clichè. Il problema poi è quando gli va male. Come è successo con la Spagna.

Loro ci hanno dato dei “mafiosi”, hanno paragonato Bonucci e Chiellini a due malavitosi. E sono usciti in semifinale, anche se ora diranno che hanno giocato meglio e così via. Anche qui in fondo si può ripetere lo stereotipo: abbiamo “rubato” la partita, secondo loro. Vero, l’Italia non ha giocato bene. Ma vogliamo ancora considerare bel gioco lo sterile possesso palla che porta in dote le stesse occasioni di chi gioca male?

Al di fuori dalle considerazioni tecniche, esiste anche una componente psicologica e sociologica. Solitamente questo tipo di insulti preventivi ha l’effetto di caricare gli insultati. Che giocano col proverbiale “sangue agli occhi” per lo spirito di rivalsa.

Una cosa che agli italiani, per dire, è sempre riuscita benissimo, storicamente. Quante volte gli emigranti hanno dovuto mandare giù stereotipi su stereotipi? Il riscatto sociale a volte diventava l’obiettivo di una vita.

Ma la lista sarebbe lunga, e per essere completi non ci basta questo spazio. Andiamo a rivedere giusto l’ultimo caso in ordine cronologico e poi il precedente più famoso.

Italia spaghetti: la giornalista belga

Prima dei quarti di finale, i belgi “se la sentivano calda”, come si dice in gergo. Si sentivano i più forti, pensavano davvero che fosse l’anno giusto per vincere. Una famosa giornalista belga ha messo su un siparietto sui social che suonava più o meno così: farete la fine di questi spaghetti. E ha realizzato un video in cui spezza la pasta simbolo dell’Italia.

Sappiamo tutti come è andata a finire. Gli italiani prima hanno subito in silenzio, poi si sono “vendicati” a suon di insulti. La giornalista si è scusata e si è lamentata per essersi sentita offesa. Ma aveva cominciato lei…

Italia pizza e mafia: la retorica tedesca

E che dire dei tedeschi? Durante i Mondiali del 2006 (a casa loro) sui giornali hanno dato fiato alla retorica dell’Italia pizza e mafia. Li abbiamo buttati fuori in semifinali prima di vincere il torneo. 

Non contenti, hanno ripetuto l’errore prima della semifinale degli Europei 2012. Anche lì sappiamo come finì. Nell’esultanza surreale di Balotelli che mostra i muscoli dopo il secondo gol ci siamo immedesimati un po’ tutti. In quel caso alcuni giornali italiani andarono oltre nella vendetta, ma questa è un’altra storia.

E se la finale ora dovesse essere Italia-Inghilterra, che faranno i tabloid britannici?