Monti: “Non sono né un politico, né uno statista”. E allora cos’è? Un comico?

Pubblicato il 23 luglio 2012 20:25 | Ultimo aggiornamento: 23 luglio 2012 20:25
mario monti

Mario Monti (Foto LaPresse)

ROMA – Dopo otto mesi di governo, di tagli, di tasse, di spread che alla fine è risalito come ai tempi della caduta di Silvio Berlusconi, Mario Monti ci deve spiegare una cosa: ma lui che cos’è? Il premier oggi ha detto che lui non è un politico, nè uno statista. Visto che ha in mano le sorti dell’Italia, che cos’è? Un comico?

Domenica Monti aveva citato nientemeno che Alcide De Gasperi con la famosa frase “Il politico guarda alle prossime elezioni, lo statista alle generazioni future”. Il giorno dopo però dice: “Alla mia citazione sono state date delle ”interpretazioni molto attualizzate”, a mio avviso ”fuori luogo” sia sul soggetto, non essendo io nè uno statista nè un politico come e’ noto”, sia sull’oggetto poichè non credo che De Gasperi avesse in mente le circostanze elettorali del 2012-2013 in Italia”. Ma allora Monti che cos’è?