Pensioni, tagli. Poletti: “Briciole da quelle d’oro? Dipende dall’asticella”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Agosto 2014 10:19 | Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2014 10:19
Pensioni, tagli. Poletti: "Briciole da quelle d'oro? Dipende dall'asticella"

Pensioni, tagli. Poletti: “Briciole da quelle d’oro? Dipende dall’asticella”

ROMA – Pensioni, tagli. Poletti: “Briciole da quelle d’oro? Dipende dall’asticella”. Nell’intervista di domenica 17 agosto sul Corriere della Sera, il ministro del Welfare Giuliano Poletti, ha sparso prudentemente un altro po’ di fumo sull’articolo 18, rinviato alla sempre improrogabile riforma del lavoro: ma, richiesto di un parere sul cosiddetto contributo di solidarietà per le pensioni più alte, al termine dell’intervista ha lasciato un’impronta sibillina e ansiogena sul tema. In linea di principio non è contrario al taglio Poletti. Ma le pensioni alte sono così poche che si raccoglierebbero briciole, gli ha obiettato Enrico Marro: “Dipende da dove si fissa l’asticella“, ha risposto il ministro. Oggi, sullo stesso quotidiano, l’editorialista Dario Di Vico invitava tutti a “lasciar stare il ceto medio”. Il ministro, in particolare: con parole, opere e omissioni.