Pisapia irresponsabile minaccia in tv “sollevazione popolare”, poi si corregge

Pubblicato il 30 Giugno 2013 8:42 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2013 8:42
Pisapia irresponsabile minaccia in tv "sollevazione popolare", poi si corregge

Pisapia irresponsabile minaccia in tv “sollevazione popolare”, poi si corregge

Parola di Giuliano Pisapia, sindaco di Milano:

”Si rischia la sollevazione popolare perché la gente non ce la fa più. Quando uno non ha più da mangiare, non ha un tetto, non riesce più a sfamare i propri figli e non ha più la speranza di un posto di lavoro, rischia prima o poi di esplodere’. ‘La sofferenza non è ancora esplosiva, non voglio fare allarmismi, ma il governo deve fare delle scelte, e agosto è il termine ultimo”.

Dette da un sindaco, che indossa la fascia tricolore in quanto rappresentante dello Stato nel suo Comune, parole del genere sanno un po’ di irresponsabile. Vero che si è corretto, vero che parlava in tv al programma ‘In Onda‘ su La7 e in tv vince chi le spara più grosse. Ma il primo cittadino non può, semplicemente non può.

Ma se si fosse fatto un giro in città, sabato sera, forse avrebbe aspettato a parlare con tanta faciloneria.