Repubblica ad Alfano: “Dimettiti”. Perché con Mario Monti sono stati zitti?

Pubblicato il 16 Luglio 2013 11:30 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2013 11:30
Repubblica ad Alfano: "Dimettiti". Perché con Mario Monti sono stati zitti?

Mario Monti: perché Repubblica non gli ha chiesto le dimissioni?

Repubblica chiede con insistenza la testa di Angelino Alfano, ministro dell’Interno e vice presidente del Consiglio. Lo ha fatto lunedì, lo ha ripetuto martedì.

L’idea è anche giusta, anche se un po’ irresponsabile, visto il disperato bisogno di stabilità dell’Italia oggi. Ma perché proprio ora, perché proprio su un caso che ci appassiona così poco?

Ci ammazzano con le tasse, continuano a spendere e spandere, metà del nostro lavoro è per mantenere una masnada di scrocconi, l’Italia implode e Repubblica si infiamma per una storia abbastanza controversa di una espulsione, vip naturalmente, perché i poveri neri di tutti i giorni non entusiasmano se non a debita distanza.

E poi una domanda:

Perché sono stati zitti quando Mario Monti portava a fondo l’Italia?