Valentina Vezzali a Sky ha rivelato il “patto segreto” Bersani-Monti?

Pubblicato il 19 Febbraio 2013 8:00 | Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio 2013 20:41
Valentina Vezzali a Sky ha rivelato il "patto segreto" Bersani-Monti?

Valentina Vezzali e Mario Monti (Foto LaPresse)

ROMA – A Sky Valentina Vezzali, la fiorettista che tutti ricordiamo oltre che per le vittorie alle Olimpiadi per quel “da lei Presidente mi farei toccare” detto a Silvio Berlusconi in un Porta a Porta di qualche anno fa, ha rivelato che Mario Monti le disse: “Probabilmente sarò il prossimo presidente della Repubblica”. Per qualcuno, Libero in primis, è un “ammissione” per rivelerebbe un patto Monti-Bersani per dare a Bersani una maggioranza in cambio del Colle più alto a Monti.

Valentina Vezzali è capolista nelle Marche per Scelta civica con Monti e ha raccontato a “Il sorpasso”, su Sky Tg24, le prime parole rivoltegli dal premier: “Mi disse che era senatore a vita e che probabilmente sarebbe stato il prossimo presidente della Repubblica”. “Presidente della Repubblica, le disse?”, chiede il giornalista. “Sì, presidente della Repubblica. E mi disse anche che non voleva perdere quanto fatto negli ultimi 13 mesi”.

Libero definisce le parole della Vezzali “un’autostoccata” e spiega:

Inevitabile, dunque, fare due più due. Monti contatta la Vezzali per avere qualche volto celebre da spendere presso gli elettori, presumibilmente scettici. Ma il suo pensiero non va a Palazzo Chigi, bensì al Quirinale. Difficile però pensare che il professore volesse lasciare la poltrona di premier a qualcuno dei suoi alleati, Fini o Casini. Più facile immaginare che Monti, con qualche dato e sondaggio già in tasca, avesse immaginato tra fine dicembre e inizio gennaio uno scenario più realistico: la sua lista non sfonda (verissimo), Bersani e il Pd sono il primo partito (non è detto) ma non possono governare da soli (sicuro), quindi si può barattare un appoggio al governo di centrosinistra in cambio di un ruolo di prestigio, peraltro già caldeggiato da mesi da chi al Quirinale ci resterà ancora per qualche settimana, Giorgio Napolitano.