Acireale, travolti da onda anomala: recuperata l’auto, un giovane ancora disperso VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2019 0:50 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2019 0:50
acireale giovane ancora disperso

Acireale, travolti da onda anomala: trovati 2 cadaveri, un giovane ancora disperso. Recuperata l’auto

ACIREALE – I vigili del fuoco hanno concluso le operazioni di recupero della Fiat Panda, travolta da un’onda anomala con tre giovani a bordo, nella serata di domenica 24 febbraio sul molo di Santa Maria la Scala ad Acireale in provincia di Catania.

Le delicate operazioni di recupero sono state condotte dal nucleo sommozzatori del comando provinciale di Catania con l’ausilio di un’autogru e di personale delle partenze terrestri dei pompieri per il sollevamento della vettura ed il suo posizionamento sulla banchina. Sul posto, come assistenza e sicurezza, era presente anche un gommone dei sommozzatori dei carabinieri.

E’ stato intanto ritrovato anche il corpo di Margherita Quattrocchi, la ragazza dispersa insieme ai suoi due amici a causa del maltempo. Intorno alle ore 9.45 era stato ritrovato il corpo senza vita di Lorenzo D’Agata.

Le ricerche di Enrico Cordella sono andate avanti tutto il giorno, alle 18.25 state sospese come concordato dalla Capitaneria di porto e dai vigili del fuoco. Riprenderanno la mattina di martedì alle prime luci dell’alba con l’ausilio di mezzi aerei e navali, oltre che del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco e dei carabinieri.  

Fonte: Ansa,  Catania Today  

Video: Agenzia Vista /Alexander Jakhangiev