Alba Dorata, documentario choc: “Pronti a fare saponette degli immigrati” (video)

Pubblicato il 7 Marzo 2013 10:58 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2013 10:58
Alba Dorata

Alba Dorata

ROMA – “Immigrati? Sono pronto a metterli nei forni. Magari li possiamo trasformare in saponette. A patto di non usarle. Potrebbero portare ad uno sfogo cutaneo”. Queste le parole choc di Alexandros Plomeratis, esponente di Alba Dorata, durante un documentario sul movimento neo-nazista greco mandato in onda da Channel 4, emittente pubblica britannica e realizzato da un regista greco che ha raccolto il materiale seguendo Alba Dorata durante la campagna elettorale, registrando comizi, progetti e dichiarazioni.

“Sono primitivi, subumani e contaminati. Buoni a nulla che bevono la nostra acqua. Le saponette si potrebbero utilizzare solo per pulire auto o marciapiedi – continua Plomeratis – poi con la pelle degli immigrati si potrebbero fare lampade da tavolo e i loro capelli veduti nei mercatini di Monastiraki, la folkloristica zona turistica sotto l’Acropoli”

Documentario che ha riacceso, se mai si fossero spente, le polemiche in Grecia intorno ad Alba Dorata. La polizia greca ha infatti deciso di sottoporre il caso alla magistratura. Alba Dorata, da parte sua, cerca di giustificare Alexandros Plomeratis affermando che le frasi sono state estrapolate da un contesto non ufficiale mentre l’esponente parlava con i giornalisti.