Alex Britti canta contro Femminicidio. 152 donne uccise nel 2014

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Novembre 2015 20:27 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2015 20:29
Alex Britti in concerto contro il  femminicidio

Alex Britti in concerto contro il Femminicidio

MILANO – Alex Britti fa sentire la sua voce nella giornata contro la violenza sulle donne. E lo fa cantando a tutti, con un concerto gratuito in Galleria delle Carrozze presso la Stazione Centrale a Milano. L’artista, che ha lanciato in tale occasione il singolo ‘Perchè’, è il testimonial della campagna lanciata dallo onlus WeWorld.

Oggi 25 novembre è la giornata contro il femminicidio e contro la violenza sulle donne. Nel 2014 sono state 152 le donne uccise in Italia, il 31,9% delle vittime totali. A livello territoriale la casistica fa segnare un -43% di casi al Sud e un contestuale aumento dell’8,3% al Nord.

Lo evidenzia il 3/o Rapporto Eures sul Femminicidio in Italia. Nel 94% dei casi la morte di una donna avviene per “mano di un uomo” e nel 77% di un familiare. A livello regionale il più alto numero di vittime femminili è stato registrato in Lombardia, con 30 morti (+58% rispetto ai 19 del 2013).