Antonia Osaf, le immagini choc dell’uccisione della giovane prostituta nigeriana a Napoli VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2015 12:10 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2015 12:10
Un frame del video

Un frame del video

NAPOLI- L’amica è in difficoltà, vittima di un’aggressione, e così corre, si toglie le scarpe con i tacchi, e interviene per aiutarla. Così è morta la giovane prostituta nigeriana Antonia Osaf, pugnalata dai tre malviventi che stavano rapinando l’amica, nel parcheggio di un distributore in via Terracina, a Fuorigrotta.  La coraggiosa nigeriana barcolla, poi cade a terra priva di vita mentre i tre balordi scappano.

In questo ore il Mattino ha diffuso un video, girato dalle telecamere di sicurezza del distributore, in cui si vede la dinamica dell’omicidio. Al coraggio di Antonia si contrappone l’indifferenza dell’ultimo cliente di Antonia che, invece di intervenire, decide di scappare. Per questa vicenda sono indagati Antonio Di Perna, Raffaele Velluso e Gennaro Bitonto.