Atletico Madrid, El Mono Burgos voleva staccare la testa a Mourinho (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 marzo 2014 18:11 | Ultimo aggiornamento: 4 marzo 2014 18:12
Atletico Madrid, El Mono Burgos voleva staccare la testa a Mourinho (video)

Atletico Madrid, El Mono Burgos voleva staccare la testa a Mourinho (video)

MADRID, SPAGNA – Non fate arrabbiare il Mono. La Gazzetta dello Sport, in un articolo del corrispondente Filippo Maria Ricci, racconta alcuni aneddoti legati a German Burgos, ex portiere dell’Argentina e vice di Diego Simeone all’Atletico Madrid. Riportiamo parte dell’articolo ed il video della ‘Rosea’.

Yo no soy Tito, yo te arranco la cabeza“. 2 dicembre 2012, derby al Santiago Bernabeu. Real e Atletico se le danno di santa ragione, 42 falli contro i 26 fischiati domenica pomeriggio al Calderon, e a un certo punto sono scintille anche in panchina. Mourinho dice qualcosa, German El Mono Burgos lo mette a tacere con la frase di cui sopra: «Io non sono Tito (Vilanova, ndr), io ti stacco la testa”. Il riferimento dell’assistente di Diego Simeone era al famoso dito nell’occhio infilato da Mou a Vilanova quando era secondo di Guardiola, al Camp Nou qualche mese prima.

Ora il Mono (scimmia), soprannome incollatogli dai tifosi del River per aspetto e maniere, è di nuovo in prima pagina: domenica alle sue forti spalle c’erano aggrappate 6-7 persone, tutte impegnate nel cercare di calmarlo ed evitare che magari staccasse davvero la testa di Delgado Ferreiro, pessimo arbitro del derby. Burgos era appena stato espulso, sugli sviluppi di un contatto sospetto tra Arbeloa a Diego Costa al limite dell’area del Madrid. “Burgos all’arbitro non ha detto nulla… Prima. Poi, dopo, sì”, ha raccontato Simeone in conferenza stampa suscitando l’ilarità generale. L’arbitro ha scritto di aver espulso Burgos per proteste “evidenti e reiterate” e poi ha sottolineato la successiva “attitudine aggressiva”