Australia, coccodrillo di 4,5 metri uccide pescatore di 57 anni davanti alla moglie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Agosto 2014 21:54 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2014 9:30
Australia, coccdrillo di 4,5 metri uccide pescatore di 57 anni davanti alla moglie

Australia, coccdrillo di 4,5 metri uccide pescatore di 57 anni davanti alla moglie

SYDNEY – Un uomo di 57 anni è stato attaccato e ucciso da un coccodrillo, sotto gli occhi della moglie mentre era a pesca. E’ accaduto nel nord dell’Australia: l’uomo era entrato in acqua per disincagliare la lenza e un coccodrillo lo ha attaccato uccidendolo. Il corpo è stato recuperato poche ore dopo:i poliziotti e i ranger, lunedì 18 agosto hanno pattugliato il fiume Adelaide a bordo di diverse imbarcazioni uccidendo a fucilate il coccodrillo sospettato, una bestia lunga 4,5 metri e noto ai ranger con il nomignolo di Michael Jackson. L”ufficiale di polizia Jo Foley ha raccontato in tv che la moglie della vittima ha visto l’attacco ed è corsa in cerca di aiuto: “Per un minuto l’ha visto, il minuto dopo ha udito un urlo, l’uomo era scomparso, e ha visto lo spruzzo della coda dell’animale che colpiva l’acqua”. È il quarto attacco mortale di coccodrilli nel Territorio del Nord, quest’anno: il più recente in giugno, quando un uomo di 62 anni è stato strappato via dalla barca sempre davanti alla moglie, mentre sciacquava gli attrezzi da pesca. L’area in cui è avvenuta l’uccisione è vicina al “crocodile watching”, sito in cui i grandi retili balzano fuori dall’acqua per afferrare pezzi di carne sospesi a una lenza. I turisti osservano la scena dalle imbarcazioni e scattano delle foto.