Avellino, accoltella la ex e il suo nuovo compagno, poi si getta nel vuoto

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 novembre 2018 10:18 | Ultimo aggiornamento: 18 novembre 2018 10:18
Avellino, accoltella la ex e il suo nuovo compagno, poi si getta nel vuoto

Avellino, accoltella la ex e il suo nuovo compagno, poi si getta nel vuoto

AVELLINO –  Ha accoltellato a morte un uomo, Claudio Zaccaria, di 25 anni, e, dopo aver ferito con altri fendenti la sua convivente, Ilenia Fabrizio, una ragazza di 18 anni, si è lanciato dal primo piano di una casa nel centro di Avellino. E’ morto così Gian Marco Gimmelli, 32 anni.

Insieme con la compagna, Gimmelli era andato da Zaccaria per un chiarimento originato da motivi passionali. Il confronto è presto degenerato in una colluttazione nel corso della quale l’omicida ha estratto un coltello e colpito più volte la vittima.

La donna è riuscita a fuggire in strada dove è stata soccorsa e portata in ospedale. Non è in pericolo di vita. Gimmelli, invece, prima di lanciarsi nel vuoto da un’altezza di dieci metri ha tentato di tagliarsi le vene dei polsi ed è stato è ricoverato in rianimazione in condizioni gravi nel reparto di rianimazione dell’ospedale Moscati di Avellino. Secondo quanto riferisce l’agenzia Ansa, Ilenia Fabrizio, ex fidanzata di Gimmelli, aveva una relazione con Zaccaria.

Prima di gettarsi contro la sua ex e il suo attuale compagno Gimmelli avrebbe minacciato di far esplodere l’appartamento con il gas.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev