Beatrice Lorenzin entra nel Pd: “Perché non ho scelto Renzi? Contro Salvini bisogna rafforzare pluralismo nei dem” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Settembre 2019 13:17 | Ultimo aggiornamento: 19 Settembre 2019 13:44
beatrice lorenzin

Beatrice Lorenzin intervistata

ROMA – Beatrice Lorenzin approda nel Pd per “rafforzare i dem, allargando il campo dei moderati – sostiene la leader di Civica popolare in un colloquio con alcuni cronisti a Roma – è l’unico modo possibile per fermare Salvini”.

L’ex ministro della Salute non nega di aver avuto “contatti diretti” anche con Matteo Renzi, ma “alla fine, dopo aver riflettuto a lungo, ho fatto la scelta a mio parere più giusta rispetto al percorso che ho fatto in questi anni. Una scelta che bada ai rapporti di forza ed al rapporto con i moderati”.

Beatrice Lorenzin approda al Pd, la soddisfazione di Zingaretti e Delrio

“Sono molto contento dell’iscrizione al Pd di Beatrice Lorenzin che proviene e rappresenta culture politiche moderate e riformiste. Benvenuta e grazie. Una scelta che fa del Pd partito sempre più forte, plurale, aperto e inclusivo”. Così in una nota il segretario del Pd Nicola Zingaretti. Il capogruppo democratico alla Camera, Graziano Delrio, ha detto di aspettare presto la Lorenzin nel gruppo parlamentare: “E’ una gran bella notizia l’adesione di Beatrice Lorenzin alla comunità dei democratici. Conferma che il Pd è la casa accogliente dei riformismi e di tutte le esperienze e le persone che hanno a cuore il servizio al Paese. L’aspettiamo presto nel gruppo parlamentare”. 

Fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev