Beppe Sala: “Basta smart working, tornare a lavorare” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2020 15:07 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2020 15:07
Beppe Sala: "Basta smart working, tornare a lavorare" VIDEO

Beppe Sala: “Basta smart working, tornare a lavorare”

MILANO  –   “Basta smart working. A mio giudizio oggi è il momento di tornare a lavorare”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Beppe Sala, nel consueto video sulle sue pagine social parlando del rientro al lavoro dopo il lockdown. 

“Un consiglio mi sento di darlo, io sono molto contento del fatto che il lockdown ci abbia insegnato lo smart working, e ne ho fatto ampio uso in Comune, ma ora è il momento di tornare a lavorare, perché l’effetto grotta per cui siamo a casa e prendiamo lo stipendio ha i suoi pericoli”.

Secondo Sala “tutto ciò va contestualizzato nella situazione sanitaria. Vi suggerisco di leggere quello che dice in un’ intervista il professor Giuseppe Remuzzi dell’Istituto Mario Negri, dice che la carica virale oggi è molta bassa. Semplificare è rischiosissimo e non lo voglio fare, sminuire il potenziale problema è altrettanto rischioso ma riflettiamoci”.  

Per quanto riguarda la situazione dell’occupazione nel post emergenza Covid “è il caso di guardare in faccia la realtà”, ha detto Sala. 

“E questa è una realtà per cui per le parti più deboli dal punto di vista del lavoro, i giovani e le donne, c’è una seria ipoteca per il loro futuro e dobbiamo occuparcene”.

“Questo è fuori di dubbio, non ho ricette auree e sto cercando di fare il possibile per ridurre la perdita di lavoro che sta avvenendo nella mia città e anzi per creare nuove occasioni di lavoro”, ha concluso il sindaco di Milano. (Fonti: Ansa, Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev)