Berlusconi: “Sarò santo, ho sopportato troppe cose ingiuste” (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Maggio 2014 9:38 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2014 11:48
Berlusconi: "Sarò santo, ho sopportato troppe cose ingiuste"

Silvio Berlusconi (Foto Ansa)

ROMA – “Sarò santo molto presto, ho sopportato troppe cose ingiuste“. Silvio Berlusconi, intervistato a radio Capital, risponde così a chi con ironia gli chiede se per la sorpresa fatta ai malati di Cesano Boscone, in caso di miracolo, non meriti di diventare santo.

Parlando dei servizi sociali e della sorpresa ai malati di Cesano Boscone, Berlusconi ha detto a radio Capital:

“Io penso che sarò santo molto prima perché quello che mi è successo mostrerà a tutti come io sia stato paziente a sopportare cose ingiuste dentro un battaglia politica”.

Poi ha aggiunto:

“Vivo questa attesa con la certezza che saprò aiutare chi ha bisogno e credo che sarà anche un arricchimento per me stesso. Da mia mamma ho imparato che fare del bene alle persone è il modo migliore per arricchirsi”.

A chi gli chiede quale sia la sorpresa annunciata nei giorni scorsi proprio parlano dei malati di cui andrà ad occuparsi, l’ex premier risponde:

“E’ un segreto assoluto, in sintesi posso dire che sto facendo una ricognizione delle ultime cure inventate per l’Alzheimer per dare modo agli infermi di poter fare qualcosa in più”.

A seguire l’intervista a Berlusconi andata in onda su radio Capital: