Billboard Music Award. Michael Jackson oleogramma sul palco, Justin Timberlake vince tutto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2014 17:16 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2014 17:16
Billboard Music Award. Michael Jackson oleogramma sul palco, Justin Timberlake vince tutto

Justin Timberlake (Ansa)

 LOS ANGELES – Michael Jackson è tornato a cantare, ma lo ha fatto in forma di ologramma sul palco dei Billboard music award. Consegnati a Las Vegas, i premi Billboard hanno visto trionfare Justin Timberlake, che si è portato a casa sette statuette. Il momento più emozionale della serata di premiazione però è stata l’apparizione del re del pop in forma olografica. Per la performance è stato allestito un apposito palcoscenico dove un corpo di ballo danzava sulle note di ‘Slave to the Rhythm’, un brano contenuto nell’album postumo di Jackson, ‘Xscape’. Mentre i ballerini danzavano Michael è apparso su un trono dal quale è poi sceso per raggiungerli e ballare con loro.

 

Se il re del pop ha commosso ed emozionato il pubblico, a conquistare i premi è stato Justin Timberlake, considerato suo degno successore come principe del pop. Sette trofei tra cui il riconoscimento più importante come Top artist (miglior artista). A seguire si è aggiudicato il Top Billboard 200 con ‘The 20/20 Experience’, il titolo di Top male artist, Top Billboard 200 artist, Top radio songs artist, Top r&b artist, Top r&b album. Justin non era presente alla cerimonia di premiazione e ha ringraziato con un video messaggio, perché oltreoceano con il suo tour. Rivolgendosi a tutti i finalisti ha detto “Miley, Imagine Dragons, Bruno, Katy vi amo. Non è una gara, ma se lo è, ho vinto io”. Poi ha aggiunto: Voglio ringraziare tutte le persone sulla Terra”.

Sulla performance di Jackson come ologramma è intervenuto l’amministratore delegato della Epic Records, L.A. Reid, che ha lavorato sull’album postumo ‘Xscape’: “Abbiamo cercato di fare il nostro meglio e pensiamo che a Michael sarebbe piaciuto, ma non possiamo saperlo fino in fondo perché non c’era”.

 Robin Thicke si è aggiudicato quattro premi, tra cui Top Hot 100 per la canzone ‘Blurred lines’, poi ha presentato una nuova canzone intitolata ‘Get her back’ con l’obiettivo di riconquistare la moglie e attrice Paula Patton dopo aver annunciato nel mese di febbraio la richiesta di separazione. Ha cantato in ginocchio dicendo in ultimo: “Devo riaverla stasera”.

Numerose le performance sul palco che hanno animato la serata, dal duetto esplosivo di Carrie Underwood e Miranda Lambert al due volte vincitore Luke Bryan. Tra gli altri Jennifer Lopez e Shakira

Miley Cyrus, che si è portata a casa due trofei per Top steaming artist e Top streaming song (video), si è esibita con una performance a distanza sul brano dei Beatles ‘Lucy in the sky with diamonds’ con Wayne Coyne dei Flaming Lips, mentre si trova nel Regno Unito per il tour. Katy Perry si è aggiudicata due premi quello di Top female artist e di Top digital songs artist. Anche la cantante però era assente.

Gli Imagine Dragons invece erano presenti alla Mgm Grand Garden Arena di Las Vegas e hanno ritirato quattro premi, tra cui Top duo/group e rock artist. Lorde incassa una nuova conferma con il titolo di Top new artist e Top rock song con ‘Royals’. “Tutto ciò è iniziato con una canzone che è stata scritta quando avevo 15 anni e ora ne ho 17, sono estremamente grata” ha detto la cantante.