Boccia (Pd): “Emendamento su indennità per licenziati è stato un errore”

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 luglio 2018 8:00 | Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2018 2:15
Francesco Boccia Pd

Boccia (Pd): “Emendamento su indennità per licenziati è stato un errore”

ROMA – Decreto Dignità, per Francesco Boccia del Pd, l’emendamento sull’ indennità [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] per i licenziati, emendamento che bloccava gli aumenti voluti dal governo Conte, è stato un errore.

L’esponente Pd ha parlato al termine della riunione della direzione nazionale del partito  nella sede di Sant’Andrea delle Fratte a Roma.

Sul tavolo la discussione sul decreto dignità che approderà in settimana in aula dopo la discussione in commissione. Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev pubblica il video.

Slitta al 30 luglio nell’Aula della Camera l’inizio dell’esame del decreto. A stabilirlo è stata la conferenza dei capigruppo di Montecitorio. Il 30 luglio dalle 12 si terrà la discussione generale sul provvedimento. Le votazioni proseguiranno nelle giornate del 31 luglio e del’1 e 2 agosto, quando è previsto il voto finale: verrà preceduto dalle dichiarazioni di voto trasmesse in diretta televisiva.