Bologna: il racconto dei feriti al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore VIDEO

Pubblicato il 7 agosto 2018 12:58 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2018 12:58
Bologna, ferito esplosione

Bologna: il racconto dei feriti al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore

BOLOGNA – Le testimonianze di alcuni feriti arrivati al pronto soccorso del’ospedale Maggiore di Bologna dopo l’esplosione di Borgo Panicale provocata dal tamponamento tra tir [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Le voci sono state raccolte da E’TV Rete7  e rilanciate dall’Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev.

“ho sentito le pareti vibrare. Sono uscito fuori e sono stato travolto dai detriti e dalla forte ondata di calore” ha raccontato uno dei feriti. Tra questi, due persone sono state trasportate ai centri grandi ustionati di Cesena. Coinvolti anche undici carabinieri intervenuti dalla vicina caserma e due poliziotti della stradale che stavano dirigendo il traffico dopo un precedente incidente stradale.

L’incidente è stato provocato da un tir che trasportava nella sua autocisterna materiale infiammabile. Il mezzo pesante ha tamponato un camion che lo precedeva sul raccordo autostradale, all’altezza di Borgo Panigale, nel tratto lungo il ponte della tangenziale che ora è parzialmente crollato. I due mezzi sono esplosi dopo qualche minuto. E sono esplose a catena le auto di due concessionarie che si trovano fra la via Emilia e via Caduti di Amola, sotto il ponte della tangenziale.