Flop Mondiali, in Brasile bus in fiamme e negozi saccheggiati (video)

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Luglio 2014 8:17 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2014 12:34
La disperazione di un tifoso brasiliano (Foto Ansa)

La disperazione di un tifoso brasiliano (Foto Ansa)

SAN PAOLO – Atti di vandalismo, rapine e negozi saccheggiati in alcune città brasiliane, dopo la sconfitta della Selecao nella semifinale contro la Germania. Una ventina di pullman dell’azienda privata Vip sono stati dati alle fiamme all’interno di un garage a San Paolo. Altri tre autobus di linea sono stati attaccati da sconosciuti mascherati e dati alle fiamme, sempre nella capitale paulista, dove l’azienda di trasporti SPT ha chiesto l’intervento della polizia per poter proseguire il regolare servizio notturno.

I vandali hanno poi preso di mira un negozio della catena Ponto Frio, di San Mateo, periferia est di San Paolo. All’arrivo della polizia, gli agenti hanno arrestato due uomini e quattro adolescenti che stavano fuggendo con prodotti di elettronica.     Incidenti si sono verificati anche a Belo Horizonte, dove si contano 12 feriti e otto arrestati, e a Salvador, nello stato di Bahia.

A Rio de Janeiro, la polizia ha arrestato sei giovani che avevano rapinato alcuni tifosi stranieri che assistevano alla partita nel Fan Fest della Fifa, a Copacabana.