Brindisi, una donna ha vissuto per 13 anni con feto nel suo grembo senza saperlo VIDEO

di Fabiana De Giorgio
Pubblicato il 21 febbraio 2019 12:49 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2019 13:18
Brindisi, una donna ha vissuto per 13 anni con feto nel suo grembo senza saperlo nonostante di dolori VIDEO (BlitzQuotidiano-Fabiana De Giorgio)

Brindisi, una donna ha vissuto per 13 anni con feto nel suo grembo senza saperlo VIDEO (BlitzQuotidiano-Fabiana De Giorgio)

BRINDISI – Per 13 anni ha portato in grembo il feto gemello del suo ultimo figlio. E’ successo ad una donna di 53 anni originaria di Francavilla Fontana (in provincia di Brindisi). Nel 2005 la signora aveva partorito l’ultimogenito ma nessuno si era è accorto che nel grembo della madre c’era anche un altro feto, non sopravvissuto al parto. La donna aveva mostrato numerosi malesseri ma ciò nonostante i medici non avevano capito la situazione.

Per 13 anni la signora ha preso antidolorifici per alleviare il dolore causato dai continui crampi all’addome. La sua vita dopo quella gravidanza è cambiata per sempre. Un anno e mezzo fa ha cominciato ad avere delle perdite e ha pensato che fosse l’inizio della menopausa, visto che dalle analisi non risultava nessuna complicazione. 

Il 14 febbraio scorso, la signora ha avuto un’emorragia ed è stata ricoverata d’urgenza in un ospedale del Veneto dove le hanno salvato la vita. Finalmente qualcuno ha capito cosa stava veramente accadendo ed è stata sottoposta ad un cesareo. All’interno del grembo c’era un piccolo feto finito in un’altra placenta rispetto al suo gemello nato 13 anni prima. Il feto si era spostato nella parte destra dell’addome e in tutti questi anni le ecografie non erano riuscite a rilevarlo. Secondo i medici si trattava di una femmina. 

Pur essendoci molti medici bravi, questo è un evidente caso di malasanità perché non è possibile che nessuno si sia accorto nè nel momento del parto nè successivamente che questa donna avesse un feto nel suo grembo. 

Inoltre questa non è la prima volta in cui è avvenuto un episodio di questo genere. A Napoli una donna di 36 anni è deceduta lo scorso gennaio sempre per lo stesso motivo. La donna aveva un feto senza vita nel suo grembo che le ha causato forti dolori, i medici hanno sottovalutato il problema non rendendosi conto di che cosa stesse succedendo.