Carlo Vanzina, il ricordo di Christian De Sica: “Ha lottato fino all’ultimo”

di Redazione blitz
Pubblicato il 8 luglio 2018 15:48 | Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2018 15:48
 Christian De Sica

Carlo Vanzina, il ricordo di Christian De Sica: “Ha lottato fino all’ultimo”

ROMA – “Se ho cominciato questo lavoro lo devo a lui”. Con queste parole Christian De Sica ha sottolineato l’importanza che Carlo Vanzina, regista scomparso all’età di 67 anni oggi, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] 7 luglio, a Roma, ha avuto nella sua carriera di attore.

“Ho cominciato con un piccolo  ruolo in un suo film accanto a Laura Antonelli e Diego Abatantuono  (‘Viuuulentemente mia’ del 1982, ndr), poi si è accorto che qualcosa la sapevo fare e mi ha affidato una parte importante in ‘Sapore di mare'” , – ha ricordato De Sica in un’intervista all’Adnkronos.

Con Vanzina, De Sica aveva un rapporto di affettuosa amicizia: “Siamo stati in contatto fino a ieri. Nei giorni scorsi mi mandava messaggini in cui mi comunicava la sua speranza di guarire. Fino all’ultimo ha lottato e mi ha scritto: ‘Non vedo l’ora di ridere ancora con te’”.

“Ieri gli ho mandato gli auguri per il premio vinto a Ischia (il ‘Legend Award’ dell’Ischia Global Film & Music festival fondato e prodotto da Pascal Vicedomini, ndr), ma non mi ha risposto”, ha aggiunto commosso l’attore: “Allora ho capito che la situazione stava peggiorando, finché stamattina mi ha chiamato il fratello Enrico per darmi la triste notizia”.

L’attore ha anche ricordato che fu proprio Vanzina a creare “la coppia cinematografica formata da me e Boldi, con cui ho girato 24 film, anche se Massimo lo conoscevo da prima perché era il batterista della ‘Pattuglia azzurra’, il gruppo musicale di cui facevo parte anch’io come cantante”, ha concluso De Sica.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.