blitztv

YOUTUBE Catalogna: migliaia in piazza dopo arresti. Puigdemont, emesso mandato arresto

catalogna-migliaia-in-piazza

Catalogna: migliaia in piazza dopo arresti

BARCELLONA – Migliaia di persone sono scese in piazza in tutte le città catalane alla 19 all’appello delle organizzazioni della società civile indipendentista per denunciare l’arresto ordinato da una giudice spagnola di otto membri del Govern di Carles Puigdemont, fra cui il vicepresidente Oriol Junqueras, leader del primo partito catalano, Erc.

Concentrazioni in particolare a Barcellona nella piazza Sant Jaume, a Girona, Badalona, Tarragona, Lleida.

Tutti i leader indipendentisti hanno intanto lanciato appelli perché la popolazione catalana mantenga la calma dopo l’arresto di tutto il Govern non in esilio. Gli avvocati degli otto detenuti hanno detto che anche da parte loro, prima di essere portati via, nei furgoni cellulari sono venuti appelli “alla tranquillità”.

Tutto ciò avviene mentre, in serata, la Spagna ha emesso il mandato di arresto europeo per il deposto presidente catalano Carles Puigdemont. Il suo legale ha spiegato di essere “stato informato dal mio cliente che il mandato è stato emesso contro il presidente e altri quattro ministri che si trovano in Belgio”, detto alla tv belga Vrt Paul Bekaert.

Ciò “Significa che la giustizia spagnola ora manderà una richiesta di estradizione ai procuratori federali a Bruxelles“, ha precisato. Il deposto presidente catalano Carles Puigdemont, in un messaggio trasmesso dalla Tv3 catalana, ha definito “un grave errore” l’arresto di numerosi ex ministri del suo governo, invitando i catalani a protestare contro Madrid “senza violenza, pacificamente e nel rispetto delle opinioni di tutti”.

 

 

To Top