Checco Zalone bloccato a Roccaraso dalla neve, il sindaco va a “salvarlo”. Il siparietto

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 gennaio 2019 11:06 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2019 12:24
Checco Zalone bloccato a Roccaraso, il sindaco va a "salvarlo". Il siparietto è comico

Checco Zalone bloccato a Roccaraso, il sindaco va a “salvarlo”. Il siparietto è comico

ROMA – Siparietto comico da Roccaraso, tra il sindaco Francesco Di Donato e Checco Zalone. L’attore, che si trova in vacanza nella nota località sciistica, è rimasto bloccato dalla neve e in suo aiuto è accorso il primo cittadino in persona, con tanto di spazzaneve. I due si sono poi intrattenuti in una spassosa gag che il sindaco ha pubblicato sulla sua pagina Facebook. 

Il pulmino noleggiato da Checco, un Vito Mercedes, era rimasto impantanato nella neve mentre si recava alle piste da sci. Il titolare dell’attività ricettiva ha quindi chiesto aiuto al sindaco Di Donato, che ha prontamente disposto l’intervento dei mezzi del comune consentendo a Zalone di potersi rimettere in viaggio.

Nel video i due scherzano sul freddo, immancabili le risate. “Il sindaco ha voluto anche una mazzetta”. dice Zalone. Poi si autocita, riproponendo una sua celebre battuta del film Quo Vado: “Al Circolo Polare Artico è freddissimo, più di Roccaraso…”

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev