Chicago, muore annegato per recuperare cellulare caduto nel fiume gelato

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 gennaio 2014 16:24 | Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2014 16:25

chicagoNEW YORK – Un telefonino caduto in acqua è costato la vita ad un uomo di 26 anni, mentre risulta dispersa la donna che ha cercato di aiutarlo. La tragedia si è verificata a Chicago, nelle acque ghiacciate dell’omonimo fiume che attraversa la città dell’Illinois.

Il giovane è scivolato in acqua nel tentativo di riprendere il cellulare che gli era caduto, e con lui un uomo e una donna che sono entrati in acqua nel tentativo di aiutare l’amico. Dei passanti che hanno assistito alla scena hanno immediatamente chiamato i soccorsi e una squadra è riuscita a tirare fuori dall’acqua i due uomini ma non è riuscita a recuperare la donna. Il 26enne è morto poco dopo in ospedale, l’amico è in condizioni critiche. Alcuni sommozzatori hanno continuato le ricerche della donna per qualche ora ma invano, secondo la polizia è presumibilmente morta.