YOUTUBE “China Truck”, maxi operazione contro mafia cinese: 25 arresti, in 8 fuggono all’estero

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 gennaio 2018 12:23 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2018 12:25
china-truck-mafia-cinese

“China Truck”, maxi operazione contro mafia cinese: 25 arresti, in 8 fuggono all’estero

FIRENZE – La squadra mobile di Prato e lo Sco della polizia di Stato hanno catturato 25 dei 33 indagati colpiti dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Firenze Alessandro Moneti nell’inchiestaChina Truck’ contro la mafia cinese coordinata dalla Dda di Firenze. Altri otto sono tuttora ricercati e, secondo ipotesi della polizia, si dovrebbero trovare tutti in fuga all’estero. Saranno attivate collaborazioni con polizie straniere. Tra gli otto da portare in carcere, due sono considerati soggetti particolarmente pericolosi, già individuati nelle indagini come responsabili di aggressioni con armi bianche.

L’organizzazione, da Prato comandava la mafia cinese di tutta Europa e aveva il monopolio del traffico su strada delle merci di origine cinese. A smantellare il loro impero ci ha pensato la Polizia che dall’alba di giovedì 18 gennaio ha messo a segno diversi arresti in Italia e in Europa, eseguiti anche grazie alla collaborazione delle polizie di Francia e Spagna.

La lunga indagine condotta dalla Polizia avrebbe permesso di far luce sulle dinamiche della mafia cinese in Europa ma anche su ruoli e alleanze all’interno dell’organizzazione. Sullo sfondo una guerra tra bande cinesi a Prato, per il controllo delle attività illecite, compresa la contraffazione di merci, che è costata la vita a numerose persone e che per lungo tempo ha diviso le gang, secondo la loro provenienza. Da una parte di gruppi della regione cinese del Fujian, dall’altro di quelli del Zhejiang. Con l’intervento pacificatore di Zhang Naizong, il capo dei capi, la guerra si era interrotta a Prato e così i criminali cinesi hanno potuto sviluppare i loro traffici illeciti nel resto d’Europa. Su YouTube il video della Polizia di Stato.