Donna cinese ha un ago arrugginito di 5 centimetri nel cervello: operata

Pubblicato il 28 settembre 2012 21:03 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2012 21:03

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1354649″]

cina PECHINO – Aveva un ago di 5 centimetri piantato nel cervello e lo ha tenuto lì per oltre 20 anni. A rimuoverlo dal cranio di una donna di 27 anni in Cina sono stati i medici dell’ospedale della città nordorientale di Dalian. L’ago che aveva nella testa la giovane Zhao Lili era ormai arrugginito. La 27enne, originaria di Tongliao nel nord della Cina, non aveva idea di avere una cosa del genere nel cervello, fino a quando dopo uno svenimento sul posto di lavoro si è sottoposta a una Tac.

I medici hanno detto che l’ago è entrato nel cervello della donna, sopravvissuta miracolosamente, quando era ancora in tenera età attraverso le fontanelle non ancora ben chiuse. All’intervento chirurgico, per la rimozione dell’oggetto, a cui hanno partecipato 8 medici, è seguito un ricovero di due settimane. L’operazione è durata tre ore. “Abbiamo dovuto separare l’ago dalla vena con estrema cautela per evitare danni”, ha spiegato il neurochirurgo.