Conflitto di interessi rinviato. Di Stefano (M5s)-Pd: “Mafiosi”. “Buffone” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2014 13:30 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2014 13:31
Conflitto di interessi rinviato. Di Stefano (M5s)-Pd: "Mafiosi". "Buffone" VIDEO

Conflitto di interessi rinviato. Di Stefano (M5s)-Pd: “Mafiosi”. “Buffone”

ROMA – La legge sul conflitto di interessi viene rinviata alla Camera ed esplode il caos. “Mafiosi, mafiosi” grida il deputato del Movimento 5 stelle Manlio Di Stefano rivolto ai colleghi del Pd, che hanno votato per il rinvio . Poi parte un coro degli altri Cinquestelle, sempre rivolto ai ‘democratici’: “Ladri, ladri”. Alla fine Di Stefano viene espulso e lascia l’aula accompagnato dal grido di “buffone” lanciato dal Pd.

Giovedì di caos alla Camera dei deputati. Di Stefano e il collega Giuseppe Brescia riprendono le votazioni che hanno affossato il provvedimento contro il conflitto di interessi. Di Stefano fa anche in tempo a postare il video su Facebook prima di essere espulso dalla Camera. Era già stato richiamato all’ordine più volte durante la mattinata da Luigi Di Maio, vicepresidente di turno.

La mattinata si conclude con la legge rinviata e un espulso.