Conte parla senza mascherina: proteste alla Camera, interviene Fico VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Aprile 2020 11:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2020 11:28
roberto fico

Conte parla senza mascherina: proteste alla Camera, interviene Fico

ROMA – Al via nell’aula della Camera l’informativa del premier Giuseppe Conte sull’emergenza coronavirus e sulla ripresa delle attività economiche (la cosiddetta fase 2 che partirà dal 4 maggio).

L’opposizione ha protestato perchè il premier non ha indossato la mascherina. 

Sulla questione è intervenuto il presidente della Camera Roberto Fico che ha ricordato la decisione dei capigruppo secondo i quali dai banchi del governo è rispettata la distanza di sicurezza e quindi si può non mettere la mascherina a differenza di quanto deciso nel caso in cui si parli dai banchi dei deputati.

Poco prima che parlasse Conte, le polemiche erano scoppiate dopo che in Aula un parlamentare della Lega si era tolto la mascherina.

Il presidente Roberto Fico ha preso la parole ed ha spiegato a tutti i parlamentari che senza mascherina si può intervenire solo parlando vicino a dei microfoni installati in un punto dell’Aula dove le distanze di sicurezza possono essere rispettate.

Il presidente della Camera ha dovuto comunque sospendere per pochi minuti la seduta e l’ha fatta riprendere dopo essersi accertato che tutti i parlamentari nell’emiciclo indossassero la mascherina, compreso il deputato leghista.

Quindi ha dato la parola al premier Giuseppe Conte che ha cominciato il suo intervento.

Dopo quanto accaduto, Emanuele Fiano del Pd, su Facebook ha scritto: “Deve parlare il presidente del Consiglio, ma siccome l’occupazione dell’aula di stanotte da parte della Lega non ha fatto notizia allora in apertura un deputato leghista rifiuta di indossare la mascherina per impedire l’inizio della seduta”.

“Per la gioia di qualche diretta. Perché sono invidiosi del fatto che Conte parli senza mascherina. Solo che è stato stabilito all’unanimità della conferenza dei capigruppo che il premier senza nessuno nel raggio di 2 metri poteva farlo”.

Prosegue Fiano: “La gente muore, i medici e gli infermieri muoiono, le imprese sono in ginocchio, milioni di persone sono in grave difficoltà, il paese affronta in due mesi la più grande manovra economica di sempre, l’Europa idem, la nostra crescita economica indietreggerà di 10 punti. Ma per la Lega la cosa fondamentale è che Conte parli senza mascherina. Dalle parti di Salvini, sotto la mascherina niente”, conclude (fonte: Ansa, Agi, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).