Corea del Sud, in 700 ballano il “Gangnam Style” (video)

Pubblicato il 2 ottobre 2012 18:06 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2012 18:06

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1357210″]

Corea SEUL (COREA DEL SUD) – Chiamarlo tormentone è riduttivo: il Gangnam Style è ormai un vero e proprio fenomeno di costume, partito dalla Corea del Sud e arrivato in tutti e cinque i continenti, mischiando tradizione e quel tocco trash che non guasta mai. E così quasi 700 ballerini si sono dati appuntamento per le strade di Seul per dare vita alla più grande esibizione del Gangnam Style, la danza diventata celebre grazie al rapper sudcoreano Park Jae-Sang, che ha già conquistato 350 milioni di visualizzazioni su YouTube.

I partecipanti al contest sono arrivati da tutto il mondo e ogni gruppo ha presentato una versione diversa della danza. Ventitre i Paesi rappresentati a Seul, tra cui Francia, Polonia, Paesi Bassi, Costa Rica, Malesia e Russia. Tutti hanno scelto i costumi tradizionali per portare in scena il loro personalissimo Gangnam Style, tra l’entusiasmo del pubblico e, ovviamente, della casa discografica che da mesi festeggia il grande successo.