Coronavirus, Angelo Borrelli in conferenza stampa tossisce sul gomito come da norme precauzionali VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Febbraio 2020 11:19 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2020 11:19
Coronavirus, Angelo Borrelli in conferenza stampa tossisce sul gomito come da norme precauzionali VIDEO

Coronavirus, Angelo Borrelli in conferenza stampa tossisce sul gomito come da norme precauzionali

ROMA – Nulla meglio dell’esempio. Come quello che ha dato Angelo Borrelli, capo della Protezione civile e commissario per l’emergenza coronavirus, che durante la conferenza stampa ha tossito sul gomito come previsto dalle norme precuazionali. 

Chi è Angelo Borrelli

Borrelli è salito sulla ribalta nazionale proprio con l’epidemia Codiv-19. Ma chi è? Revisore contabile e commercialista, è entrato nella Protezione civile nel 2002, e nel 2017 ne è diventato il capo al posto di Fabrizio Curcio.  

Originario della provincia di Latina, 56 anni, una laurea in Economia e commercio, Borrelli è stato in passato revisore contabile e commercialista. Nel 2000 è approdato all’Ufficio nazionale per il Servizio civile, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Due anni dopo è diventato dirigente del Dipartimento della Protezione Civile. Quindi ha ottenuto la carica di direttore generale della Protezione civile e in questo ruolo ha seguito diverse emergenze, tra cui il terremoto in Abruzzo del 2009, quello in Emilia del 2012 e quello in centro Italia del 2016. Nel 2017, dopo l’abbandono dell’incarico per motivi personali da parte di Fabrizio Curcio, è diventato capo della Protezione civile.

Il 31 gennaio 2020, dopo che il governo ha dichiarato lo stato d’emergenza per sei mesi, Borrelli è stato nominato Commissario per la gestione dell’emergenza coronavirus su proposta del ministro della Salute, Roberto Speranza. Il ruolo di Borrelli è di coordinare le amministrazioni coinvolte nella crisi e gestire i 5 milioni di euro stanziati dal Consiglio dei ministri per l’emergenza. (Fonti: Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev, Governo Italiano)