Coronavirus, il deputato Filippo Sensi (Pd) legge in Aula i 173 nomi dei medici morti VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Luglio 2020 11:36 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2020 11:37
Coronavirus, Filippo Sensi e il discorso alla Camera

Coronavirus, il deputato Filippo Sensi (Pd) legge in Aula i 173 nomi dei medici morti VIDEO

Il deputato Filippo Sensi (Pd) legge in Aula i 173 nomi dei medici morti a causa del coronavirus.

Il deputato del Partito Democratico, Filippo Sensi, durante la discussione alla Camera per l’istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da Coronavirus, ha letto in aula i nomi dei 173 medici morti per il coronavirus.

La situazione in Italia

Vittime al minimo storico dall’inizio dell’emergenza Covid in Italia.

Nelle ultime 24 ore sono decedute 3 persone, non succedeva dallo scorso febbraio.

Secondo l’ultimo bollettino il numero complessivo dei morti è di 35.045, tre in più rispetto al giorno precedente.

Anche i contagi sono in calo: 219 (contro i 249 del bollettino precedente) in 24 ore.

In Emilia Romagna si registrano 51 nuovi casi e nessun morto, 33 in Lombardia e nessun morto.

E tuttavia rimangono forti motivi di preoccupazione dovuti principalmente ai nuovi focolai.

A Roma, dopo essere stato chiuso ieri il mercato Esquilino per mancate condizioni di sicurezza, la scorsa notte sono stati messi i sigilli alle principali piazze della movida nelle zone di Trastevere, San Lorenzo e rione Monti per contrastare assembramenti e comportamenti scorretti che impedivano di fatto l’osservanza delle disposizioni previste per la limitazione del contagio.

In tutta Italia sono proseguiti nel fine settimana i controlli anti Covid da parte delle forze di polizia.

Il quotidiano aggiornamento dei dati del ministero della Salute fa emergere che i nuovi positivi per il Covid sono 33 in Lombardia, 51 in Emilia Romagna, 48 in Veneto, 23 in Liguria, 17 nel Lazio e 16 in Toscana.

Le altre regioni hanno incrementi a una sola cifra, tranne Marche, Valle d’Aosta, Umbria e Molise che non registrano alcun nuovo caso.

Nel resto del pianeta il Covid non solo non accenna ad arretrare ma fa segnare nuovi record negativi.

I nuovi contagi nel mondo sono stati 259.848 casi in 24 ore. E’ il più grande incremento in un giorno dall’inizio della pandemia, fa sapere l’Organizzazione mondiale della sanità.

I maggiori aumenti negli Usa, in Brasile, in India e in Sudafrica. Il bilancio globale delle vittime è salito di 7.360, il più grande aumento giornaliero dal 10 maggio. (Fonti: Ansa, Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev).