Coronavirus, Fontana: “Io in auto-isolamento per difendere i lombardi” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Febbraio 2020 23:20 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2020 23:20
Coronavirus, Vista

Coronavirus, Fontana: “Io in auto-isolamento per difendere i lombardi” VIDEO

ROMA – “Mi auto-isolo per difendere tutti i lombardi”. Il coronavirus colpisce la Lombardia nel cuore: il palazzo della Regione.

Una collaboratrice del presidente Attilio Fontana, che ha avuto contatti con l’unità di crisi che sta coordinando l’emergenza, infatti è risultata positiva al virus.

Si tratta, spiega Fontana, di “una persona con cui io lavoro costantemente, una persona che stimo tantissimo, che mi aiuta tantissimo, una persona bravissima”.

Il governatore, pur risultando negativo al test, ha poi annunciato l’intenzione di attenersi alle istruzioni dell’Istituto Superiore della Sanità. Per due settimane Fontana vivrà in auto-isolamento, tra casa e ufficio, indossando la mascherina, come già fatto oggi per tutta la giornata.

“Continuerò – spiega – a farlo nei prossimi giorni per evitare che qualcuno, se mai dovessi positivizzarmi, possa essere da me a sua volta contagiato”.

Fontana spiega che si tratta soltanto di una precauzione, “per preservare le persone che vivono e lavorano con me”. “Quindi quando mi vedrete nei prossimi giorni in questo modo non spaventatevi – sottolinea con la mascherina sul volto – Sono sempre io e sono pronto a difendere tutti gli altri lombardi che verranno in contatto con me da ogni possibile infezione”.

L’impegno del governatore nella lotta al coronavirus non cambierà. “Io mi auguro che della mascherina ce ne sarà bisogno per poco tempo”, afferma Fontana, anche se i numeri dei contagi “stano ancora aumentando, non in maniera drammatica”.

“C’è ancora qualche ulteriore situazione – ammette – di persone che hanno contratto questo virus”, e la positività della sua collaboratrice ne è un esempio. Numerosi i componenti dello staff del governatore, e gli stessi assessori, sottoposti al tampone in serata, dopo che la notizia dei controlli sulla sua collaboratrice aveva fatto saltare la consueta conferenza stampa per fare il punto sull’emergenza. Nessuno è risultato positivo, ma la Regione ha comunque deciso per precauzione di avviare subito la sanificazione di alcuni locali. “Sono convinto che con l’impegno che stiamo mettendo noi e stanno mettendo tutti i cittadini – conclude Fontana – nello spazio di pochi giorni riusciremo a rallentare la diffusione del virus e poi a interromperla. Io comunque ce la metto tutta e sono fiducioso del lavoro che stiamo facendo”.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.