Coronavirus, Gigi Proietti ai nonni: “Siamo saggi, stiamo in casa” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2020 11:54 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2020 11:55
gigi proietti coronavirus

Coronavirus, Gigi Proietti ai nonni: “Siamo saggi, stiamo in casa”. Nella foto un frame del video

ROMA – “Salve, sono Gigi Proietti, vi saluto da casa mia. Parlo a voi non più giovanissimi, quindi miei coetanei: ne abbiamo visti di momenti difficili, ma vedrete supereremo anche questa. Per la tradizione noi anziani dovremmo essere i più saggi e quindi siamo d’esempio alla collettività, restiamo a casa perché più gente obbedisce a questa disposizione e prima finisce tutto, e potremo andare ‘ndo ce pare”.

E’ il messaggio che Gigi Proietti ha mandato ai ‘nonni’ d’Italia su tutti i canali della Polizia di Stato. “Noi gli siamo grati – fa sapere la Polizia – come siamo grati a tutti gli anziani che restando a casa sono d’esempio per tutta l’Italia. Cari nonni, vi vogliamo bene!”.

E gli anziani, quando scaricano il modulo dell’autocertificazione devono stare attenti a dove inserire i dati sensibili. Ecco alcune cose a cui fare attenzione per compilare il modulo online in tutta sicurezza.

Se avete deciso di ricorrere a uno dei siti che permette di compilare l’autocertificazione per gli spostamenti in Italia pubblicata dal ministero dell’Interno il 17 marzo, prima di inserire i vostri dati il consiglio è quello di osservare bene il sito e di esplorarne dal menù principale le sezioni e i contatti.

Leggete con attenzione la sezione contatti, verificando che l’indirizzo mail sia reperibile insieme al numero di telefono di chi eroga il servizio via web. 

Leggete con attenzione la privacy policy o GDPR del sito, che spiega come saranno conservati e utilizzati per eventuali altri fini i vostri dati sensibili. Le domande a cui la privacy policy deve rispondere sono del tipo: per quanto tempo saranno conservati i miei dati sensibili sul sito? Chi può avervi accesso? Potrebbero essere venduti per fini commerciali?

Sapere cosa faranno delle vostre informazioni personali non solo è molto importante, ma è un vostro inderogabile diritto. Inoltre, devono esserci chiare informazioni e istruzioni su come cancellare i propri dati dal sito in questione e far valere i propri diritti di Gdpr.

Se non avete verificato che il sito sia affidabile, il consiglio è di non inoltrare il link appena ricevuto via sms o via chat ad altri contatti. 

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev