Coronavirus, la protezione è estrema: ecco come circola in strada a Bologna un cittadino VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Aprile 2020 15:08 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2020 9:51
coronavirus bologna

Coronavirus, la protezione è estrema: ecco come si protegge un cittadino a Bologna

ROMA – Misure anti-coronavirus “estreme” per un cittadino che passeggia nel centro di Bologna. La persona la cui identità non è nota viene immortalata così nel centro di Bologna

La sua tenuta anti-contagio è particolare e consiste in un ombrello, una plastica trasparente e una specie di gonna. Il video lo pubblica l’Agenzia Vista. 

Coronavirus, a Bologna i bimbi “adottano” gli anziani soli.

Mettere in contatto, con una telefonata, un bambino e un anziano per farsi compagnia e sentirsi meno soli nei giorni dell’emergenza sanitaria. Acli Bologna e l’Ufficio scolastico Diocesano lanciano l’iniziativa “Adotta un nonno”a cui tutti i più piccoli possono partecipare basta che le famiglie contattino gli uffici cittadini dell’associazione.

Dopo avere attivato il numero di sostegno per dare supporto psicologico agli anziani, “ci siamo resi conto – spiega Filippo Diaco, Presidente provinciale delle Acli – che molti ci contattavano solo per avere compagnia”.

Da qui la decisione di mettere in contatto i più piccoli con i tanti nonni della città. “La forza, la gioia dei bambini, la loro positività – aggiunge Silvia Cocchi dell’Ufficio scuola della Curia – si può incontrare con il bisogno di compagnia di un nonno solo. Al contempo, la saggezza e sapienza di un nonno, che ha tanti anni vissuti sulle spalle, si dona a chi ha tanti anni davanti.

I bambini che partecipano vinceranno una medaglia: senz’altro sapranno trasmettere ai nonni il loro entusiasmo e, in cambio, riceveranno racconti, consigli, storie di vita” (fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).