Coronavirus, Speranza: “Situazione sotto controllo” VIDEO. Nessun rischio contagio dai pacchi spediti dalla Cina

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Gennaio 2020 13:29 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2020 13:37
roberto speranza ministro salute

Coronavirus, Speranza: “Situazione sotto controllo, no allarmismi”

ROMA – “Attenzione alta su Coronavirus, evitiamo allarmismi ma massima cautela dalle istituzioni”. A dirlo è il ministro della Salute Roberto Speranza a margine del convegno di Airalzh e Coop “Ricerca malattia di Alzheimer in Italia” che si è tenuto presso il Ministero della Salute.

Ad un convegno della Favo sui tumori rari, Speranza ha poi aggiunto che “sono ore abbastanza delicate per chi si occupa di salute a livello nazionale e internazionale. Vengo dall’ultima riunione della task force permanente” e “vorrei esprimere forte gratitudine a tutte le donne e uomini del nostro sistema Paese che sono impegnati in queste ore per garantire il massimo livello di controlli rispetto a una vicenda che si evolve di ora in ora”.

“Per quanto riguarda l’Italia sin dal primo momento ci siamo comportati come se il rischio fosse elevato – spiega il ministro a margine del convegno ai giornalisti – per cui abbiamo lavorato già per provare a costruire tutte le risposte possibili. L’Oms ha fatto una scelta nella settimana passata, sappiamo che il direttore Tedros Ghebreyesus è in Cina, farà le sue valutazioni. La relazione con l’Oms è molto costante, nella giornata di ieri Ranieri Guerra, vicedirettore Oms, ha partecipato ai lavori della nostra task force”.

Coronavirus, Oms: “Nessun rischio contagio dai pacchi spediti”

E a proposito dell‘Oms è di oggi la notizia che ricevere pacchi dalla Cina “non comporta alcun problema per il contagio” di Coronavirus. Lo ha assicurato il portavoce dell’Oms, Christian Lindmeier, parlando in conferenza stampa da Ginevra. “Il virus”, ha spiegato, “non ha una vita lunga rispetto ad altri virus, ma può stare su una superficie. Se io tossisco sulla mano e passo un telefono, per esempio, ci può essere contagio, ma il tempo di sopravvivenza del virus è molto, molto ridotto e forse dopo mezzora non può più contaminare persone”. “Sappiamo che riceviamo pacchi dalla Cina e questo non comporta problema per il contagio”, ha aggiunto Lindmeier.

Fonte: Ansa, Agi, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev