Cremona, scontri al corteo antifascista: agente spara lacrimogeno dalla finestra VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Gennaio 2015 8:26 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2015 8:26
Cremona, scontri al corteo antifascista: agente spara lacrimogeno dalla finestra VIDEO

Cremona, scontri al corteo antifascista: agente spara lacrimogeno dalla finestra VIDEO

CREMONA – Ci sono anche i lacrimogeni sparati dal secondo piano della caserma di polizia nel bilancio degli scontri avvenuti sabato a Cremona in occasione del corteo della sinistra antagonista. Tensioni e scontri tra le forze dell’ordine e il corteo antifascista di Cremona. Quando, intorno alle 17 di sabato 24 gennaio, la testa del corteo è stata presa da un gruppo di giovani vestiti di nero che indossavano caschi e impugnano bastoni, la polizia ha sparato lacrimogeni in direzione del corteo. Qualcuno ha lanciato contro gli agenti degli oggetti.

Oltre duemila, secondo gli organizzatori, i partecipanti al corteo organizzato per protestare contro il ferimento grave subìto domenica scorsa, ad opera di militanti Casa Pound, di Emilio Visigalli, esponente del centro sociale Dordoni di Cremona, subito dopo l’incontro Cremona-Mantova. L’uomo è tuttora ricoverato in gravi condizioni per via delle lesioni al capo che ha subìto.

In questo video riportato dal Corriere della Sera ecco un agente della caserma della Polizia di Stato di via Dante affacciarsi al davanzale e sparare il proiettile: